Fonte: Giornale di Sicilia

La corte d’appello di Palermo ha condannato undici mafiosi del clan di Santa Maria di Gesù, accusati di associazione mafiosa ed estorsione. Per uno degli imputati, Dario Corso, i giudici hanno dichiarato la nullità del verdetto di primo grado per un vizio di forma, rinviando gli atti in Procura.

Leggi l’articolo

Commenti

comments

-->