Nell’ottobre del 2012 il blitz della Sezione Criminalità Organizzata della Squadra mobile azzerò le famiglie della Noce, di Cruillas e di Altarello. Un anno e mezzo dopo gli arresti arriva una pioggia di 38 condanne.

Leggi l’articolo