Fonte: livesicilia.it

Per bloccare ogni rischio i carabinieri del Comando provinciale di Palermo hanno accelerato i tempi. I commercianti vittime del racket collaborano.

Leggi l’articolo

Commenti

comments

-->