Fonte: La Repubblica – Palermo

 

Un fiume di soldi sta alimentando la riorganizzazione di Cosa nostra, un altro elemento determinante è l’alleanza fra le famiglie un tempo “perdenti”.

Leggi l’articolo