Fonte: La Repubblica – Palermo

Primi provvedimenti radicali del nuovo presidente del tribunale per i minorenni, il giudice Roberto Di Bella In Calabria ha sottratto 80 ragazzi a un destino criminale allontanandoli dai genitori. ” Necessaria un’alternativa”.

Leggi l’articolo