Fonte: Il Giornale di Sicilia

Due fori sul muro esterno del proprio locale: è l’ultimo «avvertimento» ricevuto da Alessandro Marsicano, titolare dell’omonima pasticceria in via Solarino, a Palermo. La scoperta è stata fatta giovedì dai carabinieri che lo scortano.

Leggi l’articolo