Fonte: LiveSicilia

Geraci è stato uno degli uomini più fidati del reggente del mandamento di Porta Nuova e aveva l’incarico di gestire gli affari sporchi a Ballarò. Il pizzo era imposto a tappeto tranne ai negozianti che aderivano ad Addiopizzo. “Da quelli non andavano proprio- spiegò Gravana a uno dei legali del Comitato- perché era un problema per noi”.

Leggi l’articolo