Fonte: Giornale di Sicilia

La donna, finora incensurata, è accusata di avere allacciato abusivamente la rete di casa a quella pubblica: danno per trentamila euro.

 

Leggi l’articolo