Fonte: BagheriaNews.com

 

Era l’uomo del pizzo, ma anche degli affari. Ecco perché il pentimento di Pasquale Di Salvo, soldato della cosca di Bagheria, viene seguito con attenzione dai pm che indagano sulla mafia del popoloso centro alle porte di Palermo.

Leggi l’articolo

 

Commenti

comments

-->