Fonte: la Repubblica Palermo

L’ultimo pentito rivela gli investimenti della mafia dei Colli: quote in una discoteca, sale giochi, edilizia, negozi “Forniamo le tovaglie a ristoranti di Sferracavallo, grossi interessi anche nella distribuzione all’ingrosso di carne”