Fonte: la Repubblica

Devono vivere per sempre, per l’eternità. E devono essere ricordati onnipotenti come lo erano in terra. Perché, loro, si sentono eletti di Dio. E non uomini “qualunque”, come tutti gli altri.

Leggi l’articolo