Il 2 dicembre 2021 alle ore 17:00 presso Villa Zito – Fondazione Sicilia, si svolgerà la presentazione del libro di Giuseppe Governale. Interverranno Felice Cavallaro del Corriere della Sera e la scrittrice Stefania Auci. 9788828207825_0_424_0_75

Nel saggio edito da Solferino, l’autore —per anni impegnato ai vertici del Ros e della Dia— si interroga sul perché per troppo tempo abbia prevalso la convivenza con il fenomeno criminale, in assenza di risposte concrete delle Istituzioni, fino alla confessione di Buscetta negli Ottanta, quando per la prima volta si prese chiara coscienza dell’esistenza della Mafia anche nell’opinione pubblica.

Già un decennio prima delle dichiarazioni del pentito, il generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa nel suo rapporto stilava le connessioni tra le famiglie mafiose palermitane e ne descriveva l’organizzazione, ma addirittura nell’Ottocento il questore Ermanno Sangiorgi menzionava l’organizzazione criminale. A queste domande, e alla ricerca di un “rimedio” da porre a tanto ritardo nel contrasto a Cosa Nostra, prova a dare una risposta il libro di Governale.

La partecipazione all’evento, in osservanza della normativa anti-covid19 prevede l’obbligo di mascherina e il possesso del Green-Pass (o equivalente).