Fonte: Giornale di Sicilia

Maxi-sequestro per Totò Riina e la sua famiglia. I beni sottoposti a sequestro si trovano principalmente tra la provincia di Palermo e di Trapani, e comprendono ville, terreni, aziende agricole, società. Le indagini dei carabinieri sono partiti da un fatto evidente: le spese eccessive della moglie del boss Ninetta Bagarella, rispetto alle entrate pari a zero.

 

Leggi l’articolo