Fonte: Giornale di Sicilia

La benzina come nuovo investimento di Cosa Nostra, un altro ramo degli sterminati affari dell’organizzazione criminale, quello scoperto dai militari del nucleo speciale di polizia valutaria della guardia di finanza.

Leggi l’articolo