Fonte: la Repubblica Palermo

I Fasci siciliani del lavoratori si svilupparono in parecchi comuni dell’isola tra il 1891 e i primi giorni del 1894 e furono un fenomeno composito, a metà strada tra sindacato e partito: in gran parte aderirono al nascente Partito socialista, altri erano espressione di contrasti locali e due risultano creati da personaggi in odore di mafia.

Leggi l’articolo

Commenti

comments

-->