Fonte: la Repubblica Palermo

Vige ancora la tassa mafiosa del tre per cento sugli appalti. I boss di Camporeale, centro dell’entroterra palermitano, erano risoluti. I carabinieri del Gruppo Monreale hanno scoperto che Cosa nostra aveva imposto l’ennesimo ricatto a tre imprenditori edili.

Leggi l’articolo