A ventinove anni dalla strage di via D’Amelio, Palermo e l’Italia ricordano Paolo Borsellino e la sua scorta.

 via d'amelio_alberoLunedì 19 luglio ricorre il 29° anniversario della strage di via D’Amelio, in cui per mano mafiosa persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i cinque dei suoi agenti di scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Claudio Traina, Walter Eddie Cosina e Vincenzo Li Muli.

Anche quest’anno sono previste varie iniziative organizzate, tra gli altri, dal Centro Studi Paolo e Rita Borsellino.

Gli eventi si svolgeranno in presenza, nel pieno rispetto delle normative anti-covid. 

Per consultare il programma clicca qui